Calamaretti con peperoni saltati nel wok

Calamaretti con peperoni saltati nel wok

Calameretti con peperoni saltati nel wok

Calameretti con peperoni saltati nel wo

Oggi da me non è bel tempo, piove e c’è vento. Sicuramente la giornata  ideale per stare in casa e pensare all’inverno. Non vi nascondo che già ho nostalgia delle mie serate davanti al camino, con una tisana calda.

La mia proposta di oggi, i Calamaretti con peperoni saltati nel wok, è una ricetta diversa dalle solite, io che sono un’amante della cucina italiana mi sono lasciata influenzare dalla cucina etnica. L’idea è nata dal contest organizzato dalla mia amica Vaty del blog A thai Pianist. Il contest infatti si intitola Contaminazioni La cucina che unisce più tradizioni. Penso che sia un contest divertente, un contest che ti dà la possibilità di giocare e almeno nel mio caso, ti dà anche la possibilità di provare sapori nuovi.

L’idea di unire in genere, è sempre positiva ed io con questa ricetta, ho voluto abbracciare due cucine: quella etnica, orientale e quella italiana.

Ieri quindi, ho rispolverato il mio wok, comprato e mai usato e mi sono messa all’opera.

La ricetta l’ho presa da una rivista Cucinare bene, ma l’ho adattata per partecipare al contest ed ho utilizzato del buon olio d’oliva anzichè dell’olio di arachide ed i peperoni son quelli dell’orto di mio padre .

Calamaretti con peperoni saltati nel wok

Lavare e pulire i peperoni eliminando i semi e i filamenti bianchi. Tagliarli a pezzettini e lasciarli scolare su carta assorbente da cucina.

Pulire i calamari. Staccare le teste ed eliminare con le forbici le teste e gli occhi e svuotare le sacche. Lavarli,  metterli a scolare e tamponarli con la carta assorbente per asciugarli.

Scaldare il wok e tostare le mandorle per un minuto, girandole per non farle annerire. Versarle in un piatto. Nel wok mettere metà olio e rosolare i peperoni per circa 2 minuti e unirli alle mandorle. Scaldare l’olio rimasto nel wok e cuocere le teste dei calamari. Dopo 30 secondi aggiungere le sacche dei calamari. Dopo pochi minuti, unire i peperoni e le mandorle.

Calamaretti con peperoni saltati nel wok

Calamaretti con peperoni saltati nel wok

Scaldare per 30 secondi a fiamma media, mescolando continuamente con 2 cucchiai. Bagnare con la salsa di soia, mescolare e spegnere subito il fuoco. Coprire con il coperchio. Lasciare riposare la preparazione per qualche minuto.

Lessare il riso.

Io ho usato il riso Basmati della Ditta Riso Guerrini. Colgo l’occasione per ringraziare  Riso Guerrini che con la fornitura di questi prodotti, mi ha gentilmente rinnovato la collaborazione.

Scolare molto bene e servirlo assieme ai Calamaretti saltati nel wok.

Provate e non vi pentirete, a casa mia è piaciuto molto.

 

Con questa ricetta partecipo al contest  

Il mio contest!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

33 Responses to Calamaretti con peperoni saltati nel wok

  1. Gunther

    che bella ricetta mi piace per l’originalità di adoperare i peperoni con i calamari e l’aggiunta delle mandorle, un gran bel piatto

  2. Fr@

    Ci credo che è piaciuta, solo a vederla fa venire voglia di mangiarla.

  3. edvige

    Interessante io ho una raccolta di wok dalla pesantissima originale che non uso quasi mai ci vorrebbe mister muscolo ad un altr meno pesante ma troppo grande ed infine una più piccola manico lungo utilizzabile e perfetta per tutto. Proverò questa ricetta. Grazie e buona giornata

  4. karine

    interessante la tua ricetta con i calamari. non ne vado matta ma a mio marito piacciono tanto e devo dire che la tua ricetta à veramente originale. in bocca al lupo per il contest.

  5. Vaty

    carissima Giovanna,
    mi sembra quasi un piatto orientale sai? meravigliosa la tua contaminazione! mi piace tantissimo e già ho adocchiato le dosi!
    I peperoni (dell’orto del papà – fortunatissima!!) con i calamari mi hanno letteralmente impazzire e credo che un piatto cosi in thailandia esiste, magari con l’aggiunta di altre verdure orientali.
    grazie mia cara per aver partecipato. non sai quanto mi hai resa felice^_^
    mi sono affezionata tantissimoooooooo a te e oggi non potevi far regalo più grande con un piatto cosi delizioso! ps proverò quel riso basmati! sai che io lo prediligo rispetto al vero riso thai (jasmine).
    In effetti, ora che ci penso, questo piatto è un mix tra l’indiano (basmati), l’orientale (salsa di soia) ed i sapori mediterranei (peperoni e olio di oliva).
    dunque..una bellissima contaminazione!
    ps anche la fotina è molto suggestiva 🙂

  6. Claudia

    Sono troppo buoni i calamaretti.. ma perchè quinon li compriamo mai?? sigh.. .-(.. dovrò darmi da fare.. è una ricetta proprio bellina.. bellina.. smackkk

  7. Veeup

    Azz…fenomenale bontà, complimenti e auguri per il contest….

  8. Rosy Eurocontest

    Molto gustosa la tua ricetta, complimenti ed in bocca al lupo per il contest! La ricetta me la copio, grazie.

  9. marcella sicca

    Una ricetta molto gustosa che farò certamente poi hai usato prodotti di ottima qualità grazie dei consigli

  10. viviana

    ho letto con interessa la tua ricetta, mi hai fatto venire l’acquolina, e non vedo l’ora di mettermi ai fornelli per fare qualcosa di simile!!

  11. Silvia

    adoro il pesce e questa ricetta vorrei proprio provarla, un abbraccio SILVIA

  12. Lory Megale

    Un’ ottima ricetta, dev’essere buonissima , un bell’ abbinamento . Anche il riso ci sta bene, non conoscevo questa marca . Buon contest.

  13. Clara pasticcia

    Una splendida ricetta per godere dei calameretti. Adoro l’abbinamento del pesce con i peperoni!

  14. Audrey

    Ciao Giovanna,
    hai fatto bene a partecipare anche tu al contest di Vaty è molto bello, infatti, ho partecipato anch’io 😉
    adoro cucinare nel wok e questa ricetta come sai è come sempre l’ideale per il mio fidanzato che ama la pesca e tutto ciò che proviene dal mare 😉
    un bacione grazie per oggi

  15. samantha

    In bocca al lupo! Sicuramente vincerai,sei fantastica a preparare questi piatti!

  16. Claudia

    Ciao, arrivo da te grazie al contest “Contaminazioni” al quale anche io partecipo. Complimenti per il tuo blog, mi sono unita ai tuoi lettori e mi piacerebbe tanto che tu facessi altrettanto. A presto, Claudia
    http://lacucinadistagione.blogspot.it/

  17. Giovanna

    Adoro tutti i piatti a base di pesce e questi calamaretti sono una vera bontà! Un bacio

  18. stefania

    un piatto davvero favoloso, ricco9 di gusti, colori e sapori eccezionali. brava come sempre

  19. Valentina

    Ciao Giovanna 🙂 Questo piatto mi piace tantissimo, deve essere proprio gustoso! 😀 Bravissima, complimenti anche per la bella collaborazione 🙂 Un abbraccio :**

  20. Chiara

    un piatto coi fiocchi cara Giovanna, ti faccio tantissimi complimenti! un bacione….

  21. Susanna

    Wow, che piatto favoloso, sei veramente bravissima!!

  22. Rosy

    Originalissimo e sicuramente buonissimo questo piatto, complimenti Giovanna!!!:))
    ricetta gustosissima e assolutamente da provare!!!
    un bacione!!!
    Rosy

  23. mary pacileo

    sembra un piatto squisito io amo il pesce e cucinato in questo modo mi piace tanto, ottima idea di accompagnarlo a questo riso

  24. valentina donatiello

    A me piacciono tantissimo i calamari. Non li faccio quasi mai perchè purtroppo a casa mia non tutti li gradiscono. Ricordo che mia maadre li faceva ripieni ed orano ottimi. Ance la tua ricetta sembra squisita.

  25. daniela64

    I calamaretti sono buonissimi, questo piatto è favoloso . Buona giornata Daniela.

  26. daniela64

    I calamaretti sono buonissimi, questo piatto è un tripudio di sapori. . Buona giornata Daniela.

  27. scamorza bianca

    Davvero un bell’abbinamento, sarà che a me il riso basmati piace da morire per nn parlare dei calamaretti…. In bocca al lupo per il contest!

  28. Elisabetta Boerio

    Questa è una vera bontà. ….a quest’ora poi!

  29. lory b

    Bellissimo piatto, originale e ricco di gusto!!
    Ho preso nota, ciao, un bacio!!!!

  30. enrica

    cara mi piace molto seguire il tuo blog, proponi sempre ricettine sfiziosissime!

  31. CARMEN

    mi piace molto questa ricetta non l’ho mai fatta! la segno nel mio ricettario!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *