Charlotte con mousse al limone e geleè di fragole

Charlotte con mousse al limone e geleè di fragole

Charlotte con mousse al limone e geleè di fragole

Come anticipato, oggi posto la ricetta della torta del mio compleanno.
E’ un semifreddo dal gusto molto delicato e credetemi particolarmente buono.

Si tratta di una ricetta di Amuro ricavata da i dolci di Pinella.

Charlotte con mousse al limone e geleè di fragole

Ingredienti:
1 disco di pan di spagna di 4 uova per una teglia diametro 20

per Mousse al limone:
200 g panna
160 g latte intero
60   g zucchero
2     tuorli
buccia 2 limoni
4     g gelatina (2 fogli da 2 g)

per geleè di fragole:
250 g fragole
50   g zucchero
poche gocce di limone
4     g gelatina ( 2 fogli da 2 g)

Iniziare col preparare la mousse al limone: ricavare la buccia dei limoni, intiepidire il latte con la buccia e lasciare in infusione per 30 minuti.
Preparare il geleè di fragole: idratare la gelatina in acqua fredda. Frullare le fragole con lo zucchero, mettere la purea sul fuoco con qualche goccia di limone e portare a bollore. Far bollire per qualche minuto. Togliere dal fuoco e unire la gelatina strizzata e far sciogliere. Far raffreddare a temperatura ambiente.
Completare la mousse al limone: idratare la gelatina in acqua fredda. Montare un pò i tuorli con lo zucchero. Aggiungere il latte con la buccia a filo, mettere sul fuoco e portare a bollore. Eliminare la buccia di limone, unire la gelatina, filtrare e lasciare raffreddare a temperatura ambiente. Semimontare la panna e incorporarla alla mousse.

Montaggio:

Disporre il disco di pan di spagna sul vassoio con l’anello apribile, lo bagnamo ( io ho usato la bagna della delizia al limone che mi era avanzata),mettere metà della mousse al limone e si mette a raffreddare in frigo. Riprendere il dolce e versare tutto il geleè di fragole e mette nuovamente in frigo. Riprendere il dolce e versare la restante mousse. Lasciare riposare almeno 1 notte prima di togliere l’anello e decorare a piacere.

Io ho decorato come una charlotte mettendo tutt’intorno i savoiardi  fermati con un nastro, e con della frutta fresca.






Procedimento bimby:
Geleè di fragole: idratare la gelatina in acqua fredda. Inserire nel boccale le fragole, lo zucchero e il succo di limone: 4 minuti 80° velocità 4. Attendere qualche minuto e inserire la gelatina strizzata: 10    sec. vel. 2. Far raffreddare a temperatura ambiente, non in frigo.

Mousse al limone: Mettere la buccia dei limoni e inserire nel boccale con il latte: 2 minuti 50° vel. 1.
Togliere dal boccale e lasciare riposare in infusione per 30 minuti. Idratare la gelatina in acqua fredda. Mettere la farfalla nel boccale e inserire le uova con lo zucchero e montare: 5 minuti vel 3/4.
Aggiungere il latte con la buccia a filo e cuocere 5 minuti 80° vel.2. Eliminare la buccia, aggiungere la gelatina e passare al setaccio e far raffreddare. Semimontare la panna: pulire il boccale e inserire la farfalla e montare la panna. Unire con un cucchiaio di legno la panna alla crema.

Charlotte con mousse al limone e geleè di fragole

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

8 Responses to Charlotte con mousse al limone e geleè di fragole

  1. Avatar
    Chiara

    hai festeggiato alla grande con una torta così, un bacione !

  2. Avatar
    Roberta Morasco

    Ciao Gio!!!
    Come stai???
    Io abbastanza bene, mi sto riprendendo dalle fatiche degli ultimi due mesi..il trasloco è stato abbastanza devastante, ma vabbè..siamo in fase di assestamento!!
    Ti faccio gli auguri allora, li hai compiuti da tanto???
    Bellissima e buonissima torta!!! Sei sempre brava!
    Un abbraccio, Roberta

  3. Avatar
    simona

    meravigliosa… complimenti:*

  4. Avatar
    Daniela

    Meravigliosa, davvero meravigliosa e deve essere stata anche ottima 🙂
    Auguri, anche se un po’ in ritardo….

  5. Avatar
    Las Vegas Dryer Repairman

    Great blog you have here.. It’s difficult to find high quality writing
    llike yours nowadays. I seriously appreciate people like you!
    Take care!!

  6. Avatar
    karatbars international compensation

    Asking questions are genuinely fastidious thing if you are not understanding anything totally,
    except this article presents pleasant understanding even.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.