Crostata al semolino latte di mandorla e cioccolato

Crostata al semolino latte di mandorla e cioccolato

By 28 ottobre 2016

La crostata al semolino latte di mandorla e cioccolato: un guscio di frolla racchiude una crema delicatissima di semolino aromatizzata all'arancia ed arricchita con scaglie al cioccolato.

  • Cook Time : 30 minutes

Ingredients

Instructions

Print
Crostata al semolino latte di mandorla e cioccolato

crostata al semolino latte di mandorla e cioccolato

 

Giorni fa su instagram ho visto la foto pubblicata da Maria Furiati, mia amica conosciuta su Face Book. E’ la foto di un dolce e dalla foto capisco che è buono e le chiedo la ricetta.

La crostata al semolino latte di mandorla e cioccolato è particolare a cominciare dalla frolla che è fatta con farina di riso e sugna (può essere sostituita con il burro). Anche la crema non è la solita crema, è fatta con latte di mandorla e semolino, senza uova e senza burro, aromatizzata al Grand Marnier. Una volta fredda è arricchita da cioccolato fondente. Io ho usato cioccolato fondente al 70% con zenzero e scorzette di limone.

La crostata è molto buona, specialmente se mangiata il giorno dopo, sempre se ci arriva.

Crostata al semolino latte di mandorla e cioccolato – Procedimento

Crostata al semolino latte di mandorla e zucchero a velo1)Preparare la frolla:

Nella planetaria mettere tutti gli ingredienti ed impastare. Lavorare per qualche minuto con il gancio a foglia, trasferirlo poi sul piano di lavoro e compattarlo. Fare la classica palla, avvolgerlo nella pellicola trasparente e metterlo in frigo per circa 30 minuti.

2)Nella frattempo preparare il ripieno:

In un pentolino mettere il latte di mandorla con lo zucchero. Mescolare e mettere sul fuoco. Quando inizia il bollore, aggiungere il semolino a filo e continuare a mescolare. Cuocere per circa 10 minuti.

Per me è stato necessario il doppio del latte di mandorla rispetto a quello indicato nella ricetta originale. Una volta preparata la crema, toglierla dal fuoco ed aromatizzarla con il Grand Marnier.

Lasciare raffreddare ed aggiungere le scaglie di cioccolato.


3) Riprendere la frolla
e con 3/4 dell’impasto, ricavare una sfoglia. Rivestire

uno stampo per crostate diametro 26,precedentemente imburrato ed infarinato. Versarvi il ripieno e livellarlo. Ricoprire con la frolla rimanente, sbriciolata.

4) Cuocere in forno precedentemente riscaldato, a 180° C per circa 30 minuti.

5) Una volta fredda, togliere dallo stampo e spolverare con lo zucchero a velo.

 

crostata al semolino latte di mandorla e cioccolato

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

12 Responses to Crostata al semolino latte di mandorla e cioccolato

  1. Daniela

    Magnifica e anche molto interessante. Viene voglia di prenderne una fetta 🙂
    Buon fine settimana

  2. Chiara

    grande idea il latte di mandorla, proverò anche io ! Buon we, un bacione

  3. Rosalba

    Mi piace moltissimo il latte di mandorle lo uso a colazione e sono sicura che questa crostata sia super golosa.
    Bacio

  4. damiana

    E come dubitare della sua bonta’,amo i dolci col semolino e immaginarne un ripieno per frolla,mi fa sospirare.Amo questo tipo di dolci,quindi appena riesco provo,grazie tesoro

  5. Rosy (Non solo cucine isolane)

    L’aspetto di questa crostata è veramente bellissimo..la frolla mi incuriosisce troppo e il ripieno è di una goduria unica in quanto gli abbinamenti sono azzeccatissimi e si sposano divinamente tra loro;).
    Ti faccio i miei migliori complimenti Giovanna, bravissima come sempre:))
    un bacione e buon fine settimana:))
    Rosy

  6. Gunthe

    che bella ricetta non ho mai adoperato il semolino per i dolci, ci proverò grazie

  7. daniela64

    Una vera delizia , bravissima Giovanna . Un abbraccio, Daniela.

  8. Fr@

    Questa crostata è da provare, mi segno la ricetta.

  9. ipasticciditerry

    Davvero molto particolare ma penso sia buonissima! Brava la tua amica e bravissima tu! Un bacio Giò

  10. Luna

    Wow che ricetta fantastica 🙂 Ho un pacchetto di semolino che è in dispensa da un po di tanto e cercavo proprio una ricettina sfiziosa e questa lo è appieno! Wow 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *