Crispeddi ca lici crespelle calabresi con le alici

Crispeddi ca lici crespelle calabresi con le alici

Per l’appuntamento di questo mese con la cucina regionale, Cucina e territorio di casa nostra, visto il periodo, ha scelto come tema il Natale, per cui oggi la proposta mia e delle mie amiche, sarà una ricetta natalizia tipica delle nostre rispettive regioni.

Le ricette di Cucina e territorio di casa nostra di Dicembre, sono:

Cucina del Friuli Venezia Giulia: Sufrit . crema carnica

Cucina della Lombardia:  Panun dolce tipico della Valtellina

Cucina del Piemonte: Antipasto piemontese ovvero la giardiniera della zia Rita

Cucina della Toscana : Cavallucci

Cucina del Lazio: Pangiallo

Cucina della Campania: struffoli, roccocco e mustacciuoli

Cucina della Basilicata: “Peperoni cruschi fritti”

Cucina della Sicilia: Dicembre: il trionfo della Cassata Siciliana

Cucina della Calabria: Crispeddi ca lici crespelle calabresi con l’acciuga

Crispeddi ca lici crespelle calabresi con le alici

 

crispeddi ca lici

I Crispeddi ca lici crespelle calabresi con le alici, sono delle frittelle che si preparano solitamente a pranzo del 24 dicembre, ma in realtà sono presenti sulle tavole calabresi anche in altri giorni che precedono il Natale. Io ho preparato la ricetta di mia madre, l’ho solo modificata per quanto riguarda il lievito, io ho usato il lievito madre anzichè il lievito di birra. Queste stesse frittelle, ma con nomi e farciture diversi, le troviamo in altre regioni meridionali e vengono servite per accompagnare salumi e formaggi.

In una ciotola sciogliere il lievito con poca acqua, aggiungere la farina e mescolare. Continuare ad aggiungere l’acqua e un pizzico di sale. Si deve ottenere un impasto come quello della pizza, un pò più liquido, più morbido. Lavorare a lungo almeno mezz’ora.

Per chi ha il Bimby, sciogliere il lievito madre con un pò d’acqua a velocità 3 per 15 secondi. Aggiungere la farina e mescolare a velocità 4 per 15 secondi, aggiungere il sale e continuare ad impastare a vel. 4 per altri 15 secondi. Trasferire l’impasto in una ciotola e aggiungere a poco a poco l’acqua fino a raggiungere la giusta consistenza.

crispeddi ca alici

crispeddi ca lici

Coprire con un canovaccio e lasciare lievitare 6/8 h (con il lievito di birra ci vorrà meno).

Quando l’impasto sarà ben lievitato,

crispeddi ca alici

prenderne un pò  con le mani unte di olio, mettere il filetto di acciuga all’interno, lavorarlo un pò dando la forma di una ciambella o di una pallina e friggere in abbondante olio bollente, poco alla volta, finchè  avranno un bel colore dorato. Mettere le crespelle su carta assorbente.

P1050968

Servire i crispeddi ca lici crespelle con le alici, caldissime accompagnate con salumi e formaggi.

 

crispeddi ca lici3

La rubrica Cucina e territorio di casa nostra vi augura Buone Feste e vi dà appuntamento al 19 gennaio. Per chi volesse tenersi aggiornato sulle novità e sugli appuntamenti regionali, può dare un’occhiata alla sua pagina Facebook.

cucina regionala

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

20 Responses to Crispeddi ca lici crespelle calabresi con le alici

  1. Silvia

    quanto mi invogliano questi fritti con le alici, si sa, le feste natalizie sono fatte anche per i fritti!! Un abbraccio SILVIA

  2. daniela64

    Non conoscevo questa ricetta che incontra perfetamente i miei gusti, ricetta segnata. Un abbraccio, Daniela.

  3. Fr@

    Le faceva simili anche mia madre. Che bei ricordi.

  4. Chiara

    che golosità, non credo mi fermerei a mangiarne solo un paio !

  5. Claudia

    Mamma mia.. e che buone che devono essere queste frittelline.. smackkkk e buon w.e. .-D

  6. Stefania

    sono davvero appetitose le tue crespelle di alici, pensa che questo è un pesce che a casa mia va per la maggiore per cui il 24 porteremo sicuramente un pò di Calabria sulla nostra tavola

  7. Lorenzo D.

    Superbamente gustose, annots, thanks 🙂

  8. Nadina

    I crispeddi sono le nostre pettole 🙂 Fantastiche …
    L’unica differenza e che nel Materano si iniziano a preparare a partire del 8 dicembre.
    Buone Feste

  9. Audrey

    mai assaggiati anche se ne ho sentito parlare, sicuramente da provare 😉
    baci

  10. Giovanna

    Davvero golosissimi, brava Giovanna!

  11. Luna

    Premesso che ogni cosa si frigga è già spettacolare di suo ma bisogna saper friggere ed anche scegliere l’ingrediente base da friggere…qui c’è tutto e devo dire che apprezzo al 100%! Oltretutto proprio non conoscevo questa golosa ricetta!

  12. Rosy (Non solo cucine isolane)

    Cara Giovanna, ti faccio tantissimi complimenti per questa golosa e sfiziosissima ricetta, devono essere sicuramente buonissime e il loro aspetto è troppo invitante, bravissima come sempre:)))
    un bacione e buon fine settimana:))
    Rosy

  13. carmen

    Prendo in prestito la tua splendida ricetta per il cenone della Vigilia!!
    Grazie mille per la bella idea Giovanna!!!
    Un caro abbraccio e buona domenica
    Carmen

  14. ilenia

    Mamma mia che bontà !!! Anche da noi si fa la pasta fritta ma non per Natale e non con le alici….devono essere gustosissime!! Da leccarsi i baffi !!

  15. Claudia

    Ripieni di acciughe??? o mamma mia se sono gustosi.. baci e buon sabato 🙂

  16. vincenzo mallamaci

    Mi ricordi mia MAMMA lei e’ abruzzese ma li faceva come tecomplimenti della prelibatezza che ci hai ricordato

  17. Lina Cuiuli

    Io all’impasto aggiungo anche le patate lesse, sono sofficissime, una tira l’altra…

    • Giovanna Bianco
      Giovanna Bianco

      anche io le faccio con le patate ed è vero, sono anche quelle molto buone.
      Grazie, buona notte.

  18. Francesca

    Mia suocera era calabrese e le ha sempre fatte per le feste di Natale. BUONISSIME!

    • Giovanna Bianco
      Giovanna Bianco

      Grazie Francesca, hai mai pensato di provare a farle? Sono semplicissime. Buon pomeriggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *