Zucca gialla “ca gghiata”

La zucca gialla “ca gghiata” è la mia proposta per  Cucina e territorio di casa nostra. Oggi è 19 e come ogni mese, ritorna l’appuntamento con le mie amiche, per la nostra rubrica che si arricchisce ancora di più non solo per le ricette, ma anche perchè il nostro salotto virtuale si allarga ancora grazie alla presenza di altre due amiche Patrizia titolare del blog angolocottura e Nadina (Magica Nanà) titolare del blog sognando in cucina.Cucina e territorio di casa nostra ha come oggetto la pubblicazione di una ricetta tipica della nostra regione, si individua  un ingrediente e si propone la ricetta contenente quell’ingrediente.

Per il mese di ottobre, la scelta non poteva non cadere sulla zucca, l’ingrediente principe di questo mese e queste sono le proposte culinarie de la Cucina e territorio di casa nostra:

Cucina del Friuli Venezia Giulia:  http://nuvoledifarina.blogspot.com/2014/10/cucina-friulana-pane-con-la-zucca-pan.html

Cucina della Lombardia: La Marmellata di Zucca

Cucina della Toscana: Zuppa di zucca e cavolo nero http://senticheprofumino.blogspot.com/2014/10/zuppa-di-zucca-e-cavolo-nero-cucina-e.html

Cucina del Piemonte: Dolce di zucca di Cortazzone

Cucina della Calabria: zucca gialla “ca gghiata”

Zucca gialla “ca gghiata”

Questa è una ricetta che me l’ha data la mia mamma, lei infatti viveva in campagna e mi racconta che la zucca era uno degli ingredienti più utilizzato nella cucina di una volta, proprio per la sua versatilità e perchè ce n’era in abbondanza. Anche questa, come tutte le ricette regionali, è molto povera, fatta veramente con quello che si aveva a disposizione, ma io che l’ho provata posso assicurarvi che vi conquisterà a cominciare dal profumo.

zucca gialla2

Sbucciare la zucca, eliminare i semi e tagliarla a fettine piuttosto sottili. Salarla e lasciarla spurgare per circa un’ora. Lavarla, tamponarla con carta assorbente da cucina e friggerla in abbondante olio bollente. Sgocciolarla per eliminare l’olio in eccesso e metterla da parte.

zucca gialla "ca gghiata"

zucca gialla “ca gghiata”

In una ciotola preparare la salsina con olio, aceto, capperi, aglio sbucciato e tagliato a pezzetti, mollica di pane tritata finemente (il pan grattato va benissimo), foglioline di menta. Mescolare e amalgamare per bene.

zucca gialla "ca gghiata"

zucca gialla “ca gghiata”

Su un piatto di portata posizionale le fette di zucca gialla, condire con la salsina e continuare procedendo a formare i vari strati di zucca alternati con la salsina, fino ad esaurimento degli ingredienti. Finire con una spolverata di pan grattato e mettere in frigo per almeno un’ora prima di servire.

Io per fare gli strati di zucca gialla “ca gghiata”,mi sono aiutata con la Torretta magica Tupperware ed eccola pronta!!!

zucca gialla1

 

Cucina e territorio di casa nostra vi dà appuntamento al 19 novembre.

cucina regionala

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

26 Responses to Zucca gialla “ca gghiata”

  1. Avatar
    artù

    fantastico questo piatto!!! una ricetta stupenda, profumata e deliziosa…ed inoltre hai usato un oggetto tupperware…ti adoro!!!!

  2. Avatar
    Aless

    Favolosa questa zucca fatta così, brava!!

  3. Avatar
    Silvia

    bella presentazione per un piatto pieno di gusto! Un abbraccio SILVIA

  4. Avatar
    Audrey

    molto interessante questa ricetta. Un piatto goloso e anche molto bello da vedere 😉
    buona domenica
    bacio

  5. Avatar
    Nadina

    Leggendo questa ricetta mi sono ricordata che anche mia nonna preparava la zucca così. Vado a chiamarla per chiederglielo. Grazie mille 🙂

  6. Avatar
    Carla

    Giovanna ricetta favolosa!!!!
    Le ricette delle mamme e delle nonne sono sempre una garanzia ed è nostro compito tramandarle e proprio questo è uno degli scopi del nostro gruppo, quindi grazie mille a te e alla tua mamma.
    Un bacione

  7. Avatar
    Rosy (Non solo cucine isolane)

    Cara Giovanna, che ricetta meravigliosa:))) di sicuro è gustosissima, mi piace e mi ispira tantissimo:))inoltre è speciale in quanto appartiene alla tua mamma, queste sono secondo me le ricette migliori:)))
    un bacione:))
    Rosy

  8. Avatar
    mirtilla

    davvero particolare, un gusto che conferisce alla zucca sicuramente più carattere…mi hai incuriosito,voglio provarla!!!
    un abbraccio

  9. Avatar
    Stefania

    una ricetta meravigliosa nella sua semplicità, inutile dire che la zucca ce ho in frigo sta scalpitando per essere cucinata così e condita con questa salsina

  10. Avatar
    Marco

    sono passata per un salutino, lo sai….Un bacione

  11. Avatar
    Chiara

    era rimasta la connessione di Marco, appena può mi ruba il pc!

  12. Avatar
    taxi bucuresti

    This piece of wrtiting presents clear idea in support of the new users of blogging, thyat truly how to do blogging.

  13. Avatar
    Fr@

    Buona, ho mangiato qualcosa di simile in Puglia.

  14. Avatar
    zonzolando

    Non la conoscevo, quindi grazie per avermela fatta conoscere. Ma sai che mi pareva di sentirne il profumo mentre leggevo il post? 🙂 Buona giornata

  15. Avatar
    Giovanna

    Una proposta molto golosa, adoro la zucca. Un bacio

  16. Avatar
    ilenia

    Mamma mia Giovanna che delizia!!!!!!!!!!! mi piace davvero un sacco questa ricetta…bravissima!!! questa uscita è stata fantastica ci sono un sacco di ricette meravigliose….stampo e provo!!! un bacione

  17. Avatar
    Marco

    il ripieno è davvero invitante!

  18. Avatar
    Simona Mirto

    Splendida proposta Giovanna… non conosocevo questa preparazione… seguo molto volentieri la vostra rubrica dell’italia nel piatto.. si imparano sempre un sacco di cose… sui piatti tipici… grazie per lo spunto :* un abbraccio:)

  19. Avatar
    Lauradv

    Molto particolare questa preparazione! la proverò 🙂

  20. Avatar
    Maria Bruna

    Invitante e la farcia golosissima! Complimentiiii
    Ti abbraccio
    ciaooo

  21. Avatar
    e il basilico

    Non conoscevo questa ricetta, sono rimasta incantata. Dev’essere profumatissima e il contrasto tra il dolce della zucca e il sapore forte dei capperi mi incuriosisce molto. La proverò sicuramente. A presto. eleonora

  22. Avatar
    carmine

    che bella non conoscevo questa ricetta ma sono certo che è saporitissima

  23. Pingback: Zuppa di Zucca e Cavolo Nero, Cucina e Territorio di Casa Nostra, Cucina Toscana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.