Zuccotto alla pesca

Zuccotto alla pesca

In estate la voglia di stare dietro i fornelli diminuisce di molto, il caldo, la voglia di stare fuori all’aperto hanno la meglio. I dolci per me, sono un discorso a parte. La frutta in questa stagione, è una tentazione grandissima, la varietà è tanta  ed è così buona, che è un piacere utilizzarla anche per i dolci. Le pesche sono ottime e dopo la Crostata alla crema di pesche, ho preparato lo zuccotto alla pesca. In realtà l’idea di fare questo dolce è nata per caso. Avevo della crema chantilly che mi era avanzata e per non sprecarla, ho pensato di farne un uso diverso per un dolce fresco, veloce e veramente tanto buono.

Zuccotto alla pesca

Lavare le pesche, sbucciarle e tagliarle a cubetti. In una ciotola mettere le pesche assieme allo zucchero e al succo di due arance. In base ai propri gusti, aromatizzare con un pò di liquore, ad esempio il Grand Marnier. Io ho preferito non metterlo per mio figlio.

Lasciare macerare in frigo, per qualche ora.

Preparare la crema. Riscaldare il latte con la buccia di limone. Appena inizia a bollire spegnere il gas. In un altro pentolino montare il tuorlo, l’uovo e lo zucchero. Aggiungere la farina e mescolare lentamente. Unire il latte a filo e rimettere sul gas a fiamma bassa. Girare lentamente, finchè la crema non si sarà addensata. Lasciare raffreddare, montare la panna ben ferma e aggiungerla alla crema.

Con un setaccio, dividere il succo dalle pesche. Prendere uno stampo da zuccotto di 16 cm di diametro e rivestire con i savoiardi o con strisce di pan di spagna, imbevuti con il succo ricavato dalle pesche.

Zuccotto alla pesca

Zuccotto alla pesca

Mettere da parte poca crema chantilly e aggiungere i pezzetti di pesca all’ altra parte di crema. Versarla quest’ultima al centro dello zuccotto. Coprire con un altro strato di savoiardi, rivestire con la pellicola trasparente e conservare in frigo per 6/8 ore.

Capovolgere lo zuccotto su un piatto di portata.

Zuccotto ala crema

Zuccotto ala crema

Ricoprirlo con un pò di crema e decorare lo zuccotto alla pesca, con fettina di noce pesca e granella di pistacchio. Lucidare con gelatina per dolci io non l’ho fatto per l’ho servita subito.

zuccotto alla pesca

Tenere lo zuccotto alla pesca in frigo fino al momento di servire.

L’interno

zuccotto alla pesca2

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

16 Responses to Zuccotto alla pesca

  1. Avatar
    daniela64

    Un vero tripudio di sapore il tuo zuccotto alla pesca , bravissima Giovanna . Un abbraccio Daniela.

  2. Avatar
    Silvia

    troppo invitante e goloso! Un abbraccio SILVIA

  3. Avatar
    andreadz

    Ahhh zuccotto delizia, io dovere fare 😛

  4. Avatar
    Ely

    Tu sei… sei… no, davvero, sei troppo brava! <3 Questo zuccotto è da morso istantaneo… irresistibile, amica mia! Un abbraccio stretto e un augurio per un mercoledì stupendo!

  5. Avatar
    Claudia

    Non ne ho mai fatto uno in vita mia.. che buono il tuo con le pesche!!!!!smack

  6. Avatar
    Giovanna

    Davvero favoloso, segno la ricetta! Un bacio

  7. Avatar
    Fr@

    Buono e bello da vedere.

  8. Avatar
    Chiara

    splendida presentazione, molto chic !

  9. Avatar
    Rosy (Non solo cucine isolane)

    che dolce fresco e meraviglioso, molto adatto a questo periodo, mi piace tantissimo:))) bravissima Giovanna, oltre ad avere un aspetto bellissimo è di sicuro troppo ma troppo buono:))
    un bacione e ancora tantissimi complimenti:))
    Rosy

  10. Avatar
    Anto-nella-cucina

    Ma che bella idea fresca, approfittiamone adesso che ci sono delle meravigliose pesche, un abbraccio!

  11. Avatar
    dealsea Papa johns

    I сonstantly spent my haalf an Һour to reead this web site’s articles daily along with a mսg оf coffee.

  12. Avatar
    Daniela

    Un dolce magnifico dall’aspetto molto invitante 🙂
    Una presentazione perfetta!
    Un bacio

  13. Avatar
    simmy

    ma che bella idea un abbraccio Simmy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.