Lestopitta calabrese

Lestopitta calabrese

By 17 Luglio 2014

Lestopitta calabrese

La Lestopitta calabrese (pitta veloce) è un tipo di pane azzimo tipico dell’area grecanica, della provincia di Bova (Rc), in particolare.

La Lestopitta ricorda molto la piadina e le sue origini sono molto antiche, pare che sia stata portata dai greci. Anticamente le massaie la preparavano quando non avevano il pane. Veloce da preparare, è anche molto gustosa.

Oggi viene proposta utilizzando la stessa ricetta. Va mangiata calda, una volta fredda diventa molliccia. Alcuni per ovviare a questo inconveniente aggiungono il lievito.

La Lestopitta viene gustata per accompagnare salumi, formaggi, peperonate, cicciole di maiale e peperone piccante,  insalate o semplicente si consuma con olio d’oliva e sale. Tutte prelibatezze locali. Con crema di nocciole e miele per chi la gusta anche in versione dolce.

Lestopitta calabrese

Su un piano mettere la farina e fare la classica fontana. Aggiungere un pizzico di sale e mettere al centro un bicchiere di acqua tiepida e qualche goccia di olio d’oliva. Impastare fino ad ottenere un composto omogeneo e dargli la forma a palla. Coprire l’impasto con un panno umido e lasciare riposare per una mezz’oretta.

Prelevare delle palline dei pezzettini dall’impasto, formare delle palline e con una mattarello, ricavarne delle sfoglie sottili. Con un coppapasta ritagliare dei dischi di 10/15 cm di diametro.

lestopitta2

Mettere sul gas una padella (possibilmente di ferro), ungerla di olio e quando sarà calda, mettere la Lestopitta calabrese. Cucinare prima da un lato, poi dall’altro. Sono pronte quando si gonfieranno. Servire subito.

lestopitta

 

pronta per essere gustata

lesto

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...

32 Responses to Lestopitta calabrese

  1. Avatar
    paola

    si, ricorda molto la piadina,non l’avevo mai sentita,voglio provarla,grazie

  2. Avatar
    Veeup

    Buonissima, complimenti e grazie…

  3. Avatar
    Annamaria Baldo

    Ci vuole la farina di semola ? Proverò subito a farla, grazie!

    • Giovanna Bianco
      Giovanna Bianco

      farina di semola Annamaria. Mi piacerebbe sapere se ti è piaciuta. Buona giornata.

  4. Avatar
    Marco

    E’ sempre buona accompagnata con il salumi e formaggi!

  5. Avatar
    edvige

    La conosco mangiata proprio a Reggio Calabria tanti anni fa…..buonaaaaaa. Buona serata

  6. Avatar
    carmen

    Assolutamente da provare!!!
    Deve essere fantastica con i salumi!!!
    Un bacio grande e buona serata
    Carmen

  7. Avatar
    https://Supplements-first.com

    Great work! That is the type of information that are supposed to be shared around the internet.

    Shame on Google for no longer positioning this submit upper!

    Come on over and discuss with my site . Thank you =)

  8. Avatar
    zia consu

    Che buona, questa proprio non la conoscevo e mi ha fatto venire l’acquolina..la devo provare ^_^ Grazie cara e a presto <3

  9. Avatar
    carmine

    non sapevo di questa tradizione calabrese molto interessante e si abbina bene ai salumi calabresi

  10. Avatar
    Fr@

    Sì la conosco, è utile quando non si ha il pane. Ottima.

  11. Avatar
    daniela64

    Non la conoscevo, sono certa che è buonissima , segno la ricetta e la provo. Un abbraccio, buona giornata Daniela.

  12. Avatar
    Marco

    mi piacerebbe di certo ! un bacione

  13. Avatar
    Giovanna

    Ah, certo! Ottima soluizione per avere un pane appena fatto in qualsiasi momento. Da ricordare e da insegnare anche ai più piccoli. Grazie!

  14. Avatar
    laura

    La lestopitta calabrese non l’ho mai sentita, dall’aspetto sembra soffice e deliziosa. Da provare

  15. Avatar
    Giovanna

    Ma che meraviglia, le mangerei tutte! Un bacio

  16. Avatar
    fantastica realtà

    Sono stata in calabria un paio di mesi in vacanza anni addietro, cucina meravigliosa. Ma non ho mai conosciuto la lestopitta. Sembrerebbe buonissima come piatto estivo da spizzicare durante un aperitivo.

  17. Avatar
    Silvia

    una ricetta assolutamente nuova per me la lestopitta, che proverò a fare presto!! Un abbraccio SILVIA

  18. Avatar
    Maryg

    Un buon modo per utilizzare farina di aemola

  19. Avatar
    Audrey

    Ummmm, buonooooo!!! Proverò a rifarlo nella versione gluten free, sembra facile, speriamo venga bene!!!
    bacione

  20. Avatar
    caterina

    complimento ottimo risultato molto invitante, da mangiare anche ora.

  21. Avatar
    ilaria AA

    mhmh… davvero buona e gustosa questa ricettina calabrese lestopitta, semplice facile e veloce!
    Grazie per avermela presentata proverò a farla!
    Buona serata

  22. Avatar
    mary pacileo

    ha proprio un aspetto magnifico, grazie per l’idea mi piace tanto preparare e gustare ricette nuove, soprattutto quando si tratta di tipicità regionali

  23. Avatar
    Carlotta Del Vesco

    Non conoscevo la lestopitta, somiglia molto alla piadina ma mi incuriosisce e voglio provarla ^^

  24. Avatar
    Marisa P

    Non conoscevo ancora le stopitta calabrese, dalla tuo post sembra molto semplice da realizzare e anche molto buono.

  25. Avatar
    Laella Cosm

    Sembrano semplici da fare!nemmeno io conoscevo le stopitta calabresi…proverò a prepararle seguendo le tue indicazioni..

  26. Avatar
    Lifest.99

    E’ vero, ricorda molto la piadina che però quando si raffredda, diventa tutt’altro che molliccia, anzi si indurisce molto.

  27. Avatar
    Rocco

    sembra proprio una piadina, questa lestopitta mi sembra proprio deliziosa, ennesima specialità regionale italiana che è un vero piacere scoprire e gustare

  28. Avatar
    alessia

    io sono calabrese ma non conoscevo lestopitta la proverò 🙂

  29. Avatar
    alessia

    io sono calabrese ma non conoscevo lestopitta la proverò 🙂

  30. Avatar
    Carla

    Segnata sulla lista “ricette da replicare al più presto”
    deve essere favolosa!
    Ti farò sapere il risultato
    Un bacio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.